domenica 2 gennaio 2022

Indicazioni operative per soggetti positivi a Covid19 o per i contatti stretti di caso positivo

Aggiornato il 10 gennaio


La figura qui sotto riassume le attuali modalità e i tempi di isolamento (per i positivi) e quarantena (per i contatti).


Per attestare ufficialmente la positività occorre che il tampone sia stato eseguito da una struttura o da un professionista riconosciuti (punti tampone pubblici o privati, farmacie, medico di famiglia). 
I test "fai da te" oltre che sconsigliati, non vengono tracciati. Occorre quindi ripetere l'esame presso uno dei suddetti operatori.

- Una volta attestata la positività, il centro trasmetterà l'informazione alla ATS che, con una latenza variabile anche di diversi giorni, invierà l'attestazione di isolamento* con le tempistiche e le indicazioni per l'isolamento e per l'esecuzione del tampone di guarigione (che può essere sia molecolare che antigenico).
Allo stesso modo, ATS invierà un SMS attraverso il quale segnalare i propri contatti stretti.

- I contatti stretti non vaccinati o vaccinati con due dosi da più di 120 giorni, dovranno rispettare una quarantena, eseguendo un tampone finale presso le farmacie o il proprio medico curante.

La figura sottostante riassume le regole per l'accesso ai punti tampone. Oltre a questi si può fare riferimento alle farmacie.




Quale allora il ruolo del Medico di Famiglia? Quando contattarlo?

- il ruolo principale è quello di gestire la parte clinica della malattia.
- può agevolare la diagnosi nei pazienti sintomatici, attraverso l'esecuzione diretta del primo tampone (ho recentemente acquistato ulteriori tamponi).
- in fase di diagnosi, se ritenuto opportuno, può redigere ricetta per effettuare il primo tampone molecolare. Tranne in rari casi, è tuttavia preferibile eseguire un tampone antigenico dal medico stesso o in farmacia per praticità e per evitare lunghe code e imprevisti. Il tampone antigenico, se effettuato nella corretta finestra temporale, ha una elevata sensibilità per cariche virali elevate o intermedie.
- può eseguire il tampone di guarigione ai soggetti positivi e il tampone di fine quarantena per i contatti di caso.
- in Lombardia, non ha alcun ruolo nell'attestazione dell'isolamento, nell'esecuzione del tampone di guarigione, nella gestione dei contatti di caso, NELLA GENERAZIONE DEL GREEN PASS. 


Questo un utile schema riassuntivo: